Il 4 febbraio si è svolto il terzo torneo cantonale valido per i campionati ticinesi. Il torneo organizzato dalla STT Tenero ha dovuto aver luogo a Locarno, in quanto il Centro Sportivo non ha voluto darci la conferma della palestra in tempo. 

A questo proposito si ringrazia la società locale per averci messo a disposizione tutto il materiale.

Passiamo ai vari risultati:

Cat. A: Nicola Vinati (LU)-Gianni Marletta (LU) 4-0

Nella categoria regina spunta l’ennesimo giocatore lombardo, stavolta per il Lugano, a mettere in riga i tre ticinesi iscritti. Semifinale a senso unico fra i compagni di squadra Marletta-Gomez con chiara vittoria del primo. L’altra semi invece è stata tiratissima fra Lazic e Vinati, dove la spunta quest’ultimo alla bella, mandando a casa il bellinzonese. Finale invece facile per Vinati. Il pennaiolo non ha avuto particolari difficoltà contro Marletta, infilandogli un perentorio 4-0

CAT. B: Lazic (BE)-Vinati (LU) 3-0

Bella vittoria del mancino bosniaco, che ha perso un solo set nelle tre partite che lo hanno portato al trionfo. L’esordiente Vinati nulla ha potuto in finale, ma ha dato l’ennesimo dispiacere a Gomez, che ormai non riesce a superare la soglia delle semifinali da un po’. Da notare nelle retrovie la facile vittoria di Berini su Gygax.

Cat. C: Tevis (LU) – Ricco-Galluzzo (RI) 3-1

Vince Vitaly Tevis, senza troppi patemi. Prima rimanda a casa le  due speranze locarnesi, poi lascia sul posto il mancino sempreverde Giovanelli e in finale, vince 3-1 contro il pseudo-difensore Ricco-Galluzzo concedendo il secondo set, ma  uscendo sulla distanza. Nei primi turni da notare la bella vittoria di Danesi su Ferro.

Cat. D: Rezzonico (LU)-Molatore (LU) 3-1

Vittoria del numero 1 del tabellone, che ha saputo imbrigliare i vari giovani avversari grazie soprattutto alla sua esperienza e al fastidio che può dare giocando con una puntinata. I giovani avanzano, ma devono ancora capire come affrontare giocatori ostici come il vincitore. Nei quarti di finale erano presenti 6 ragazzi oltre al vincitore e Marmolaro, quindi il futuro per questi ragazzi è segnato. Vedremo i miglioramenti al prossimo torneo.

Cat. E:  M. Rizzo (LU) – Olmo Biasco (BE) 3-1

Bella vittoria di Michela Rizzo, che non senza difficoltà ha saputo conquistarsi un posto in cima al podio. In finale ha battutto il difensore Biasco che fino lì non aveva perso un set. 

Cat. U19: Kimi Bertolotti (LO) – Luca Scudeletti ( LU) 3-0

Toh, chi si rivede, un gradito ritorno del ragazzo prodigio locarnese, che ha saputo conquistarsi il primo posto in questa categoria senza perdere alcun set. In finale Scudeletti non ha avuto molte possibilità per contrastare il vincitore

Cat. U17: Bernardini (LO) – Molatore (LU) 3-0

Altro locarnese in evidenza, e altro luganese battuto in finale.  Questa volta è stata una finale a senso unico che ha visto prevalere il locarnese, apparentemente con facilità

Cat. U15:  Biasco (BE) – D’Arcangelo (BE) 3-0

Tabellone dominato dalle due promesse capitoline. Si è imposto, forse a sorpresa, Olmo senza concedere niente all’amico Lorenzo. Sarà stata la strategia scacchistica?

Doppio C/D: Rezzonico-Tevis (LU) – Keller-Ricco-Galluzzo (TE-RI) 3-0

Quando si dice che due poli negativi fanno uno positivo. E’ proprio quello che è successo qui. Grande sorpresa in questo piccolo tabellone, dove la coppia esperta non ha avuto chances in questa finale. 

Doppio D: Ballacchino-Sorella (LO) – Biasco-D’Arcangelo (BE) 3-0

Niente sorpresa invece in questa categoria, dove si sono imposti facilmente i due futuri C del Locarno contro i due bellinzonesi, che hanno lottato mai mollato, ma nulla hanno potuto contro i più quotati. Da notare anche la vittoria di Rossi-Morettini su Borisov-Mancuso. 

Over 40: Rezzonico (LU) – Tevis (LU) 3-2

Ennesima vittoria di Rezzonico in finale contro il compagno di doppio. Se un 060 ti vince la categoria 040, vuol dire che non era un gran livello, oppure il vincitore ha la classifica sbagliata. Meditate gente, meditate

Over 50: Giovanelli (LU) – Marmolaro (BE) 3-1

Il mancino di Viganello non perdona e mette alla corda il locarnese Gianinetti e in finale il bellinzonese Marmolaro, senza troppa fatica.

 Ecco i risultati dei Non Tesserati:

Nella categoria Under20 si è imposto Manuel Prati dominando in lungo e in largo tutti i suoi avversari, In finale ha poi battuto Alex Quiles che ha tentato invano di contrastarlo. Nella categoria Over20 facile vittoria dell’italo-brasiliano Joao Bortolozzo che non ha lasciato scampo ai suoi contraenti. Anche la Categoria Open è stata dominata dallo stesso Joao che non ha riscontrato alcun problema durante tutta la giornata, battendo in finale Alessandro Salini. Infine nel Doppio hanno vinto Conti-Salini  senza perdere alcun set, neanche in finale contgro Colombi-Salini.

Per finire voglio ringraziare tutta la squadra organizzativa della società di Tenero per il montaggio e smontaggio della palestra e soprattutto le due donne alla buvette, che non ci hanno mai fatto mancare niente. 

— Raoul Gomez